giovedì, 14 aprile 2011 ore 17:05 (UTC+1)

Leggo perché...

E voi perché leggete?

Leggi

Ci sono mille modi di leggere e ognuno di noi ha ragioni diverse -tutte ugualmente valide- perdedicarsi alla lettura, per perdersi e ritrovarsi tra le pagine di un libro, per conoscere, divertirsi o per emozionarsi.
Perché la lettura è consolazione, apre mondi e moltiplica le nostre esistenze in modo esponenziale.

Quali sono le tue ragioni per leggere?
Scrivile inviando la tua mail a
furbochilegge@rsi.ch e noi le pubblichiamo qui di seguito.

Le ragioni di Erika:
Leggo per...
mantenere il filo con la parola scritta,
trovare fili nuovi,
trovare conferma del fatto che molte domande non hanno risposte,
trovare qualche risposta,
evadere dalla quotidianità,
affrontare la quotidianità,
incontrare storie diverse tra loro,
incontrare storie tra le quali trova posto anche la mia.


Le ragioni di Isea, Gregory, Gioele, Alessia, Francesca, Morena, Fabiano della 4A di Cevio
:
Siamo dei ragazzi della scuola media di Cevio e, durante un'ora di italiano, abbiamo costituito una lista comune delle ragioni per cui noi tutti leggiamo.
Io leggo:
- perché mi obbliga la maestra
- per far passare il tempo
- perché mi piace immedesimarmi in personaggi diversi
- perché di certe storie non esiste il film
- perché i libri sono più dettagliati dei film
- perché è un modo di conoscere il mondo
- per evadere dalle cose brutte del mondo
- per viaggiare comodamente seduto nella mia poltrona
- perché ti fa credere nei sogni
- per viaggiare con la fantasia
- perché alcune storie ti fanno riflettere sulla tua
- per scappare dalla noia
- perché è un modo per confrontarmi con la realtà
- perché posso scoprire nuove cose
- per sembrare più intelligente.

Le ragioni di Nicole:
Leggo per:
volare sulle ali della fantasia e tuffarmi in un mondo meraviglioso peccato di curiosità saperne di più poter raccontare storie sfuggire all'ignoranza trascorrere dei momenti magici viaggiare capire la realtà in cui vivo cercare di spiegarmi ciò che non capisco.

Le ragioni di Uta:
io leggo per conoscere e imparare, per confrontarmi e divertirmi, e ..... perchè i libri hanno un buon odore! Quelli nuovi sono di un profumo inebriante e quelli vecchi sanno di mani sconosciute.

Le ragioni di Cherubina:
Leggo perché...non posso più farne a meno!

Le ragioni di Raffaele:
Leggo per conoscere nuovi mondi,
leggo per vivere altre vite,
leggo per essere libero di pensare,
leggo per imparare a scrivere.

Le ragioni di Franco:
....per entrare in un mondo che non é mio ma che spesso mi trova tanto somigliante,
....per cercare la fantasia, lontani dalla dura realtà quotidiana,
.....per la ricerca di una cultura che non ho e rubarla a chi ce l'ha,
.....per commuoversi, piangere e ridere di personaggi che non ci appartengono ma che diventano poi propri.

Le ragioni di Dominique:
Leggo perchè mi sembra di sentire raccontare da un amico caro le sue avventure.

Le ragioni di Lilly:
perché leggo... lo faccio da talmente tanti anni che non mi sono mai chiesta il "perché"...
semplicemente mi piace molto seguire le diverse trame, lo svolgimento delle stesse, trovare gli eventuali errori (specialmente il congiuntivo...) ma non sono un'esperta e molto mi scappano... però mi piace moltissimo ed ho gli scaffali pieni di libri ( lupo Alberto, Titeuf, topolino si mescolano con Trilussa, Fromm, Jacq, Grisham, Fallaci, Wilbur Smith, Mc Call Smith, Bille Corina, Sepulveda, Christe, Hesse, Vitali, Rosling... )
Forse mi piace molto "evadere" ... mi sembra che sia tutto qua.
Complimenti per la vostra trasmissione.

Le ragioni di Maria-Teresa:
Leggendo immagino il mondo raccontato e vivo lo stato d'animo dei protagonisti.
Questo, permettendomi di staccarmi con la mente dalla quotidianità, mi ricarica lo spirito.

Le ragioni di Giorgio:
Leggo perché sono un inguaribile " curioso dei libri " ed un po' folle collezionista di similitudini.

Le ragioni di Lina:
Per uscire nel mondo. Per entrare nel mondo.

Le ragioni di Andrea:
Leggo per avere la possibilità di cambiare opinione e per avere la convinzione di discuterla, di difenderla, di condividerla.
Leggo per la volontà di conoscere "l'altra versione".
Leggo per avere sulla volta celeste della mia mente parole e frasi a forma di stelle.

Le ragioni di Danila:
LEGGO per far passare un po' del mio tempo libero
LEGGO per tenere in esercizio una lingua straniera
LEGGO per imparare a parlare sempre meglio
LEGGO per non dimenticare
LEGGO per dimenticare
LEGGO per volare con la fantasia
LEGGO perche' mi piace molto
LEGGO per i miei nipotini

Le ragioni di Carletta:
Per esperienza diretta o indiretta, ritengo che la lettura sia un grandissimo ANTI-NOIA.
È un ottimo antidoto contro ogni veleno come per esempio la droga, l'alcool, la depressione, il disagio (giovanile o adulto).
Infatti, quando tu non ci sei temporaneamente, i tuoi problemi restano.
Allora, mentre aspetti di "riconfrontarti con loro", per favore  LEGGI, PERCHÈ TI SALVA LA VITA.
Se proprio non puoi fare a meno di una droga, scegli il libro. I danni sono davvero minimi.

Le ragioni di Giulia:
Leggo perché è un modo economico di viaggiare.
Leggo perché scrivere restituisce dignità alle storie di vita che vengono raccontate.
Leggo perché mi piacciono le storie con un finale che mi spiazza.
Leggo perché un libro scritto bene mi nutre l’anima.
Leggo perché una vita non mi basta.

Cari saluti e complimenti a lei, per la sua capacità
di incuriosire, intrigare e, direi, di solleticare l’ascoltatore … io per esempio,
corro molto spesso in libreria a cercare i libri che lei presenta,
dunque…leggo anche perché “Furbo chi legge” mi invoglia
a farlo.

Le ragioni di Carla:
Leggo perchè sono furba!

Le ragioni di Sonny:
Leggo per non scordare dei cambiamenti del nostro mondo e per  conoscere sempre altri modi di pensare.

Le ragioni di Consuelo:
Leggo perché ....
perdo peso e m'innalzo
m'inabisso senza bombole
frequento morbi d'ogni tipo senza dovermi vaccinare
godo dell'ubiquità meglio che con Skype
e... pìu gli autori sono bravi, meno penso sia necessario che pure io -un giorno- scriva.
Un abbraccio gutemberghiano (per ora)

Ascolta

Proprietà audio
Leggo perché

14.01.2011

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo