martedì, 29 novembre 2011 ore 13:00 (UTC+1)

AIDS, un problema sanitario non risolto

con Enos Bernasconi

In sintesi

  • La Consulenza
  • martedì 29 novembre
  • ore 13:00

Leggi

di Cristina Bonzanigo

Il 1. dicembre ricorre in tutto il mondo la giornata mondiale per la lotta all’Aids per sensibilizzare il pubblico sull’importanza della prevenzione e per ricordare che la malattia costituisce un problema sanitario non ancora risolto.
In Occidente la sindrome da immunodeficienza acquisita è diventata un’infezione virale cronica. La terapia antiretrovirale ha permesso di curare molti ammalati nel mondo occidentale , mentre nelle zone più deboli del mondo l’Aids è una vera e propria emergenza sanitaria . In Africa, nell’area subsahariana, la malattia è ormai endemica. E’ comunque vietato pensare che la malattia sia un problema solo del Terzo Mondo. Dal 1981, ovvero dall’anno della sua apparizione,si stima che l’Aids abbia infettato oltre 60 milioni di persone in tutto il mondo, oltre 25 milioni siano morte di Aids e circa 33 milioni convivano attualmente con l’Hiv. La maggior parte dei contagi avviene oggi per via sessuale fra eterosessuali che non percepiscono il rischio di avere rapporti sessuali non protetti.
Si parlerà dunque dell’importanza della prevenzione primaria, dei progressi della ricerca, della terapia antiretrovirale usata come mezzo di prevenzione dell’HIV, dei problemi medici posti nelle diagnosi tardive, delle persone che si percepiscono immuni e non fanno il test.
con Enos Bernasconi, specialista in malattie infettive, capo del servizio malattie infettive dell’Ospedale regionale di Lugano

Ascolta

Proprietà audio
AIDS, un problema sanitario non risolto

29.11.2011

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo